Le avventure di Betty la troia


La puttana chiamò a sè i ragazzi e 5 di loro si avvicinarono con i cazzi durissimi essendo stati spompinati in precedenza ma soprattutto per la sborrata dei compagni a cui avevano assistito….
leccatemi il culo disse a turno ed i ragazzi la misero alla pecorina ed a uno ad uno leccarono il culo alla puttana mentre si alternavano a farle leccare il cazzo qualcuno affondava con energia il cazzo nella bocca famelica della troia la quale ingoiava i cazzi duri senza paura poi ne fece sdraiare uno sul letto e afferrando il cazzo con la mano lo diresse verso il suo culo e si infilò guaendo come una cagna…
ORA NE VOGLIO UNO IN FIGA!!!
Urlò ed uno dei maschi le fu sopra e con qualche difficoltà la penetrò nella figa fradicia…
VOI TRE!! UNO NELLA MIA BOCCA!!! E GLI ALTRI MI FRUSTERANNO SULLE TETTE…..FORTE STRONZI!!!
In quel mentre un ragazzo le infilò senza rigurdi il proprio cazzo duro in gola mentre gli altri due tolsero le cinte ai loro pantaloni arrotolarono una parte di esse sulla mano e si posero ai fianchi del quartetto che si era formato con Betty che veniva inculata da sotto scopata da sopra e pompata in bocca da un terzo il quale le teneva la testa per i capelli in modo rude ma lei sembrava apprezzare…
PUTTANA FOTTI E LECCA TROIA BAGASCIA!!
Gli altri due iniziarono a frustare le grosse tette della troiona prima piano e poi un poco più forte…
lei prese i loro cazzi con le mani e strinse forte procurando loro dolore ed a questo punto i ragazzi aumentarono la razione di frustate avendo cura di colpire i capezzoli della vacca che si dimenava dal piacere…
i colpi assestati con cura rigavano la pelle delicata delle tette striandola di rosso ma ora i ragazzi avevano perso i freni inibitori e si divertivano a frustarla e lo fecero con cura cercando di arrecarle più dolore possibile mentre la troia era sfondata dai due cazzi in figa ed in culo e pompata nella bocca dal terzo…
i capezzoli arrossati erano centrati sempre più spesso dalla cintura dei due che alternavano colpi forti ad altri più delicati ma sempre con un certo vigore….
i tre erano vivini a sborrare quando uno di quelli che frustava disse loro…
ragazzi non sborratele dentro non sprechiamo così la sborra..
si allontanò e ritornò poco dopo con un calice…
tutti capirono e abilmente tutti e tre sborrarono copiosamente nel calice..
vi erano due dita di densa sborra che ricoprivano il fondo…
TROIA BRINDA CON LA SBORRA!! le passarono il calice e Betty avidamente lo portò alle labbra bevendone il contenuto poi passò un dito all’interno leccandoselo…
si diresse verso Saverio e di nuovo lo baciò lingua in bocca appassionatamente…
TI PIACE CARO? BELLA FESTA VERO? guardandolo negli occhi……
ed eravamo solo agli inizi….

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...