Donna delle pulizie e mamma pompino


l mio sogno incomincia:
 “…finita la scuola mi incammino verso casa, consapevole di dover pranzare da solo visto che i miei genitori decisero di trascorrere il fine settimana al mare.
 Entrai in casa e rimasi perplesso nel vedere Anna, una signora di 38 anni ben portati, indaffarata nel sistemare la casa; la salutai e scherzando venni ha sapere che aveva anticipato di un giorno i mestieri, essendo stata invitata da mia madre al mare col la sua famiglia per il fine settimana.
 La salutai e andai in camera, mi spogliai ed entrai nel mio bagno per fare una doccia.
 Quando finii di lavarmi mi misi l’accappatoio e andai in cucina per mangiare un boccone. Arrivato vidi Anna lavare i piatti.
 Rimasi per un attimo bloccato dietro di lei e con occhio clinico la scrutavo tutta.
 In men che non si dica si accorse della mia presenza ed arrossi emettendo una risata ammiccante, si diresse al forno e in comincio’ a pulirlo mettendomi in primo piano il suo sedere. Rimasi un po’ sbigottito, ma oramai un fremito mi attraverso’ il corpo facendomi pulsare il mio membro.
 Mi avvicinai e le posai la mia mano sul suo corpo ed incominciai ad accarezzarla dolcemente, senza che lei si opponesse minimamente, percio’ spinto dalla frenesia, afferrai la sua mano e con uno strattone la tirai a me.
 Pochi centimetri ci separavano ed io nel pensare ad approfittare della situazione fui anticipato da Anna, la quale nel stringersi mi incomincio’ a baciare.
 Ormai non riuscivo a pensare piu’ a niente, ma come succede nei sogni, ebbi un attimo di lucidita’ e la portai nel salotto facendola sdraiare sul divano.
 Incomincia nel palpare il suo seno e cosi’ facendo, le tolsi la maglietta, poi il reggiseno e nello scendere le levai anche la gonna e il tanga.
 Rimasi per un attimo a guardarla rimanendo stupito del suo corpo, mi spogliai e mi sdraiai su di lei divaricandole le gambe, le puntai il mio pene alla sua figa e con una lieve spinta entro’ tutto.
 Per tutto il pomeriggio facemmo del sesso indiavolato ma nel momento di penetrare il suo sedere fui svegliato da mia mamma, la quale fissandomi rimase stupita vedendomi tutto nudo e con in atto l’erezione del mio pene; si avvicino’ ed incomincio’ ad accarezzarmelo finendo poi con un bel pompino con ingoio.

One thought on “Donna delle pulizie e mamma pompino

  1. More about the author ha detto:

    Hello there, I discovered your site by the use of Google whilst looking
    for a comparable subject, your site came up, it looks great.
    I have bookmarked it in my google bookmarks.
    Hello there, just became aware of your weblog through Google, and found that it’s really informative.
    I’m going to be careful for brussels. I will appreciate should
    you continue this in future. Many people will likely be benefited out of your writing.
    Cheers!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...