Quella volta che ne presi tre


1LnrpcxbXs

fica

Prima o poi lo avrei provato!
Dopo l’esperienza a tre e cioe’ con due cazzi belli grossi e duri ora avevo una grandissima e maledetta voglia di prenderne tre!
Un orgia bellissima dove sarei stata la regina delle troie… perche’ finalmente avrei occupato tutti i buchi disponibili del mio corpo, fica culo e bocca.
Solo dove trovare tre cazzi duri disposti a scoparmi?
Di certo non era difficile…ma io li volevi anche belli e di mio gusto!
Comincia con la mente a fare una cernita degli uomini del mio ufficio con cui provare quest’avventura.
Poi mi decisi e il giorno stesso invitai tre miei colleghi a cena!
Logicamente tutti e tre accettarono, incuranti l’uno dell’altro:
“Stasera alle 9.00 a casa mia. ” avevo detto loro!
Non vedevo l’ora di pregustare il tutto ….gia’ mi vedevo all’opera e al solo pensiero la mia fica sbrodolava vogliosa!
Finalmente arrivarono le 9.00 e il primo suono’ al citofono di casa mia.
Mi presentai alla porta con una vestaglia nera trasparente, reggicalze, biancheria intima nera e tacchi a spillo.
Il primo arrivato ebbe un attimo di esitazione, ma pregustando la serata mi saluto’ con un bacio sulla bocca e facendo scivolare la sua mano sul mio culo.
Nel frattempo suono’ ancora il citofono.
Andai ad aprire e anche l’altro collega vedendomi con quell’abbigliamento capi’ subito che quella sera avremmo fatto una delle nostre galoppate, quello che non sapeva e che non saremmo stati solo in due ma bensi’ in quattro.
Non ebbe ancora modo di accorgersi dell’altro che suono ancora il citofono.
Finalmente eravamo tutti.
Andai ad aprire e nel frattempo glia altri due colleghi si ritrovarono a faccia a faccia e dopo un momento di stupore, quando videro arrivare il terzo, capirono immediatamente le mie intenzioni.
Avevo scopato con ognuno di loro ma tutti e tre insieme mai.
Ci avviammo tutti e quattro senza una parola nella mia camera da letto, che loro conoscevano bene e mentre io mi adagia come messalina, loro cominciarono a spogliarsi.
In un attimo tre cazzi eretti mi aspettavano.
Me li avvicinai e comincia a leccarli e a succhiarli come in una catena di montaggio, prima uno , poi un altro e poi un altro.
L’eccitazione era al massimo per tutti e tre ma io non volevo aspettare….. li volevo tutti e subito.
Mi feci subito inculare da uno, poi mi sdraiai sopra di lui allargando le gambe il piu’ possibile per prenderlo nella fica.
L’altro invece si sposto sopra la mia testa e me lo infilo’ in gola! Bellissimo…….. godevo come non avevo goduto mai.
Sentivo cazzi ovunque!
Godevo senza poter urlare perche’ la mia bocca era occupata.
Ero tutta occupata.
Poi si diedero il cambio.
Non riuscivo a capire piu’ chi fosse il padrone del cazzo.
Vedevo solo cazzi, sentivo solo cazzi……….
Non avrei mai detto basta….. li volevo ancora….mi presero in tutti i modi.
Ma poi all’improvviso, mentre la bocca era occupata dal ventesimo pompino che stavo facendo, sentii un dolore fortissimo alla mia fica.
Due cazzi erano entrati nella fessura allargandomela all’infinito.
Entravano e uscivano ed io non riuscivo a gridare.
Provavo dolore e piacere allo stesso momento, ma non riuscivo a muovermi, ne’ a parlare!
Continuavamo a trombarmi mentre il cazzo che avevo in bocca mi riempi’ di sperma…. ma ancora nel suo pieno vigore si avvicino’ al mio culo come un’asta d’acciaio e penetro’ dentro lasciandomi senza fiato.
Poi gli altri due esausti mi sborrarono in faccia obbligandomi poi a ripulirgli il cazzo con la lingua.
Erano passate tre ore…. in quelle tre ore ero stata scopata come non mai…. li avevo presi ovunque, avevo la fica allargata e rossa per le penetrazioni subite (anche doppie).
Ci addormentammo tutti insieme….. che galoppata…davvero indimenticabile.
Una troia come me, dove la trovate?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...